Feeds:
Articoli
Commenti

Il testo:

Addio, fiorito asil
di letizia e d’amor!
Sempre il mite tuo sembiante
con strazio atroce vedrò.

Addio, fiorito asil,
più non reggo al tuo squallor.
Ah, non reggo al tuo squallor.
Fuggo, fuggo, ah, son vil!

Addio, più non reggo al thttps://youtu.be/vwx0fq7l3GAuo squallor,
Ah! son vil! Ah! son vil!

.
Buon ascolto.

Lauretta

.

https://youtu.be/vwx0fq7l3GA

Mario del Monaco sings “Addio fiorito asil ” from Madama Butterfly by Giacomo Puccini New Symphony Orchestra of London Alberto Erede, conductor London II. 1956
YOUTUBE.COM
Annunci

 

NON SI AUTORIZZANO CONDIVISIONI
——————————————————

.

15 agosto 2017: XXXVII CONCERTO DI FERRAGOSTO tenuto a FRABOSA SOTTANA (CN), a 1640 metri s.l.m.

Il giovanissimo e valente Maestro ANDREA ODDONE dirige l’Orchestra Sinfonica “BARTOLOMEO BRUNI” .

.
I BRANI IN PROGRAMMA:

– Beethoven: Egmont, ouverture.
– Verdi: Oberto, Conte di San Bonifacio = sinfonia.
– Carlo Alberto Pizzini: Al Piemote (trittico sinfonico: bello, possente, dolce).
– George Gershwin: Ouverture Cubana (stupendo ritmo).
– Franz Von Suppé: Cavalleria leggera = ouverture (conosciutissima, è stupenda, tanto che il pubblico accompagna battendo le mani il passo dov’è presente il tempo di “marcia” –> https://youtu.be/vL1nigzP2kM ).

.
OSPITI INTERVENUTI:

– Il Sindaco di Frabosa Sottana.
– Il Presidente della Regione Piemonte, Chiamparino.
– Una giovinetta straniera accompagnata sul luogo da persone di sua conoscenza. Commenta: “Molto bello!”.
– Claudio Chiappucci: il corridore che era arrivato in questo stesso luogo anni fa, durante un giro ciclistico.
– Un signore di 88 anni che assiste ai Concerti piemontesi da 22 anni.

– Il presentatore, ad un certo punto, alza gli occhi al cielo e manda un saluto al vecchio presentatore delle manifestazioni, Gianfranco Bianco, deceduto due anni fa.
Persona che ha fatto tanto, in questo campo artistico.

.
Un Concerto stupendo, eseguito da professionisti della Musica.

Lauretta

L'immagine può contenere: una o più persone, folla e campo da basket          L'immagine può contenere: nuvola, natura e spazio all'aperto

L'immagine può contenere: folla e campo da basket          L'immagine può contenere: una o più persone

L'immagine può contenere: una o più persone         L'immagine può contenere: una o più persone, folla e spazio all'aperto

L'immagine può contenere: una o più persone, folla e spazio all'aperto

L'immagine può contenere: una o più persone e folla

LOHENGRIN di Richard Wagner:

ENEA, ne “I TROIANI A CARTAGINE” di Hector Berlioz:

(NON SI AUTORIZZANO CONDIVISIONI)

L'immagine può contenere: una o più persone

 

21 luglio 2017: 

 


UN GRANDISSIMO CONCERTO!
UN BELLISSIMO CONCERTO!
UN GRANDISSIMO SUCCESSO! 

Il prossimo 27 luglio, MARIO DEL MONACO compirà 102 anni: è con grandissima commozione che dico “BUON COMPLEANNO, MAESTRO!”

Laura Rocatello

—————————-

 

Ritengo opportuno trasferire notizie e resoconto relativi al  Concerto emozionante tenuto Venerdì 21 luglio – ore 21.15
Auditorium “Mario Del Monaco” – p.zza Pinarello, Catena di Villorba (TV)

Titolo del concerto: “UNA SERATA COSI’ GRANDE”         

Appuntamento dedicato alla lirica e alla canzone popolare italiana della prima metà del Novecento.
Una serata da non perdere dove baritono e soprano, accompagnati al pianoforte, ripercorreranno arie di opere famose ed evergreen nell’Auditorium dedicato al grande tenore Mario Del Monaco.

 

_______________________

Gli Artisti:

Daniela Del Monaco, soprano (allieva del Maestro Claudio Del Monaco)

Ljubodrag Begovic, baritono del Teatro di Belgrado (allievo del Maestro Claudio Del Monaco)

Michele Bolla (del Teatro “LA SCALA” di Milano), Maestro al pianoforte

——————————

 

Così,la redazione cultura e spettacoli dell’Ansa ha trasmesso nel tardo pomeriggio del 20 luglio 2017:

Musica: A Villorba, CONCERTO NEL SEGNO DI MARIO DEL MONACO

Protagonisti: due allievi del figlio Claudio, stimato in Serbia

(ANSA) – BELGRADO, 20 luglio 2017

La grande tradizione musicale legata al celeberrimo tenore Mario del Monaco verra’ riproposta in un concerto in programma domani sera a Villorba, in provincia di Treviso, all’Auditorium intitolato al grande Maestro italiano.

Protagonisti di “UNA SERATA COSI’ GRANDE”, appuntamento con la lirica e la canzone popolare italiana della prima meta’ del Novecento’ – questo il titolo dell’evento – saranno il  soprano Daniela del Monaco e il baritono Ljubodrag Begovic, entrambi allievi di Claudio del Monaco, figlio del grande Mario.
Con loro il pianista della Scala di Milano Michele Bolla.

Il programma prevede musiche di Verdi, Lehar, Donizetti, Ponchielli, Wagner, Bixio, Gastaldon.

Il concerto, del quale Claudio del Monaco e’ stato promotore, si tiene con il supporto della Provincia di Treviso e della Regione Veneto.
Regista e Maestro di canto, Claudio del Monaco e’ stato a lungo in passato protagonista della scena musicale e artistica in Serbia, con la direzione – negli anni novanta – del Teatro Nazionale di Belgrado e del Teatro Nazionale Serbo di Novi Sad, incarichi di successo che hanno suscitato ammirazione e larghi consensi da parte del pubblico, della critica e della stampa di quegli anni.

Claudio del Monaco e’ stato, anche in passato, Consigliere Personale del Ministro della Cultura Serbo, tutti incarichi finora mai ricoperti da uno straniero. (ANSA)

——————————–
___________________

L’auditorium è affollatissimo, tanto che si devono tenere aperte le porte d’entrata perché il pubblico non trova più posto, MA può ascoltare dall’esterno.

GRANDI EMOZIONI!!!

Inoltre, vengono eseguiti TRE BIS, mentre il pubblico CHIEDE ANCORA di ripetere!!!

 

 

PROGRAMMA DELLA SERATA:

DEDICATO A MARIO DEL MONACO e OMAGGIO ALLA LIRICA: UNA SERATA COSI’ GRANDE
_____________________________________________

 

1. LA TRAVIATA,  Giuseppe Verdi: Di provenza il mar, il suol (Giorgio Germont)
Baritono Ljubodrag Begovic

2 . IL PAESE DEL SORRISO,  Franz Lehár: Tu che m’hai preso il cor,
Soprano Daniela del Monaco

3. L’ELISIR D’AMORE, Gaetano Donizetti: Come Paride vezzoso (Belcore)
Baritono Ljubodrag Begovic

4. LA GIOCONDA, Amilcare Ponchielli: Suicidio
Soprano Daniela del Monaco

5. SILENZIO CANTATORE, Gaetano Lama
(Baritono Ljubodrag Begovic)

6. LOHENGRIN, Richard Wagner: Entweihte Goetter (Ortruda)
Soprano Daniela del Monaco

7. INTERMEZZO MUSICALE eseguito dal Maestro al pianoforte Michele Bolla

8. MAMMA, Cesare Andrea Bixio
Baritono Ljubodrag Begovic

9.MUSICA PROIBITA, Stanislao Gastaldon
Soprano Daniela del Monaco

10. CHITARRA ROMANA, Bruno Cherubini/Eldo Di Lazzaro
Baritono Ljubodrag Begovic

11. DICITINCELLO VUIE, Rodolfo Falvo (testo di Enzo Fusco)
Soprano Daniela del Monaco


Resoconto battuto al computer da Laura Rocatello

 

 

 

 

 

Il dio GIOVE

L'immagine può contenere: spazio al chiuso

Tristano conduce Isotta alla volta della Cornovaglia, recandola in sposa a RE MARKE, dimenticando che Isotta, un giorno, gli ha salvato la vita. 
 

ISOTTA ordina alla sua ancella BRANGANIA di preparare un veleno per se e per TRISTANO.
L’ancella lo sostituisce con un filtro d’amore: quando essi bevono insieme il filtro, una passione li attrae l’un l’altro.

MA è risaputo che TRISTANO e ISOTTA SI AMAVANO GIA’ DA PRIMA perché avevano letto AMORE nei loro SGUARDI: infatti, quest’opera è definita anche “L’OPERA DEGLI SGUARDI”.

E’ definita l’opera più bella di Wagner.

 

Il 10 giugno 1865, al Teatro “KÖNIGLICHES HOF-UNS NATIONALTHEATER di Monaco di Baviera, veniva rappresentata per la PRIMA volta l’opera “TRISTANO E ISOTTA” di RICHARD WAGNER, diretta da HANS VON BÜLOW.

Lauretta 

.

Un grande che ha diretto Tristano e Isotta è stato HERBERT VON KARAJAN: